Roma, i sindacati portano 100 mila persone in piazza, Landini: “Lo Stato agisca e sciolga le organizzazioni fasciste”

Manifestazione dei sindacati contro l’aggressione fascista alla CGIL. Assente tutto il Centro Destra

Roma – Atmosfera di festa in piazza San Giovanni tra bandiere e palloncini e persone in. arrivo da tutta Italia, da Genova hanno partecipato in 1500. Del Centro Destra presente solo il forzista Elio Vito, del Centro Sinistra presenti tutti i leader. Il segretario della Cgil Landini ha dichiarato che “L’attacco al sindacato è in realtà un attacco alla dignità del lavoro di tutto il Paese”.
A una settimana dalla devastazione della sede della CGIL da parte dal gruppo neofascista Forza Nuova, durante la manifestazione “No green pass”, l tre sigle sindacali Cgil-Cisl-Uil, hanno  chiamato all’adunata il popolo antifascista che è arrivato da tutta Italia con ben 800 pullman, dieci treni speciali e qualche volo dalle isole.

Il segretario della Cgil Maurizio Landini ha preso la testa del corteo dietro lo striscione “La Cgil resiste. #maipiùfascismi” ed è stato accolto dal coro “siamo tutti antifascisti“. Dal palco ha chiesto a tutte  le forze del Parlamento e al Governo di sciogliere  le forze che si richiamano al fascismo e usano atti violenti .

 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta