Genova, senza biglietto minacciano e aggrediscono il controllore

Colpita al labbro da una ragazza straniera che ha finto di non parlare italiano per non rilasciare le sue generalità

Genova – È successo tutto molto in fretta, ieri mattina, davanti alla stazione Principe. Mentre il collega si allontanava per aspettare l’arrivo della polizia, tre ragazze nigeriane che viaggiavano senza biglietto l’hanno accerchiata, urlandole contro frasi incomprensibili con fare minaccioso, finché una l’ha colpita al labbro. La vittima, una dipendente della municipalizzata genovese che stava verificando i titoli di viaggio sulla linea 3 in arrivo da Sestri Ponente, aveva chiamato gli agenti perchè le tre donne si erano rifiutate sia di pagare la multa che di fornire le proprie generalità, fingendo di non capire l’italiano. Un espediente che non è servito. E infatti non solo sono state fermate e identificate dagli uomini della pattuglia, che hanno assistito alla scena, ma si sono beccate una querela per aggressione a pubblico ufficiale.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta