Elezione Presidente della Repubblica, al via la settima votazione con probabile fumata nera

Al via nell’Aula di Montecitorio la settima votazione del Parlamento in seduta comune integrato dai delegati regionali per eleggere il presidente della Repubblica. Al banco della Presidenza c’è solo Roberto Fico. Il quorum richiesto e’ quello della maggioranza assoluta dei componenti del Collegio.

Il Segretario del PD Enrico Letta all’assemblea con i grandi elettori ha  dichiarato che “L’intero sistema politico-istituzionale si regge attorno al Capo dello Stato e al capo del Governo, che sono sopra la mischia”.  Quel fragilissimo equilibrio retto attorno a due personalità straordinarie puo’ essere modificato solo se c’e’ una intesa complessiva che tiene e, affinché ci sia, c’è bisogno della nostra logica del né vincitori né vinti. Questa logica per adesso ispira noi, ma non tutti gli altri”.

Per la lega, Salvini ha anticipato che ci sarà l’astensione del suo partito se non verrà proposto un candidato adatto perchè ” I voti a caso non fanno fare bella figura al Parlamento».
Il M5S è molto probabile che scelta di astenersi.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta