Monte Paschi, Patuanelli: va venduta a privati ma senza troppa fretta

Mps è una banca nazionalizzata e il Mef possiede il 64,230% dell’azionariato

Roma – “La costrizione a vendere una banca nazionalizzata” entro una data predefinita “introduce una complessita'” e l’esperienza delle nazionalizzazioni in Gran Bretagna durante la crisi passata “ha dimostrato che lo Stato deve vendere i suoi asset nel momento in cui il mercato ha maggiore possibilita’ di acquisirli, non nei momenti di difficolta'”. Lo ha detto, riferendosi alla cessione da parte del Mef della maggioranza nel capitale di Mps, il presidente dell’Associazione bancaria italiana, Antonio Patuelli, intervistato durante un Forum ANSA. Sul tema – ha detto Patuelli – vivo abbastanza sereno, oggi c’e’ una preparazione frutto di maggior dialogo con Bruxelles”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta