Bonus psicologico, voucher da 600 euro l’anno approvato nel Milleproroghe. Ecco come funzionerà

Valutato in base all’Isee: tetto massimo fissato a 50mila euro

Roma – Il via libera delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio è arrivato alle 2e52 di stanotte. La misura prevede 600 euro di voucher a persona come rimborso indicativo per le spese sostenute per i percorsi di salute mentale, e 10 milioni di finanziamento.
Si stima che il bonus potrebbe riguardare almeno 18 mila persone. Sarà parametrato in base all’Isee, con un tetto massimo fissato a 50mila euro ma puntando a favorire i redditi più bassi.
Nel documento approvato si legge che il provvedimento è volto “a potenziare l’assistenza per il benessere psicologico individuale e collettivo, anche mediante l’accesso ai servizi di psicologia e psicoterapia in assenza di una diagnosi di disturbi mentali, e per fronteggiare situazioni di disagio psicologico, depressione, ansia, trauma da stress”.
I dettagli per presentare le domande sono ancora allo studio. I criteri saranno stabiliti con decreto del ministro della Salute, insieme al ministro dell’Economia, entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge su cui è stata posta la fiducia alla Camera per domani, venerdì 18 febbraio.

Gli adolescenti e il disagio psicologico post Covid

Depressione, sempre di più gli adolescenti che ne soffrono. Che fare? La parola all’esperta

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta