Il relitto del traghetto Euroferry Olympia verrà trainato in Grecia. Sono 10 i dispersi

L’incendio è scoppiato venerdì scorso, poche miglia a nord di Corfù

Bari –  Le autorità greche hanno disposto il trasferimento della Euroferry Olympia, il traghetto andato a fuoco venerdì scorso poche miglia a nord di Corfù, verso un porto sulla costa greca occidentale dove proseguire, in condizioni di sicurezza, le ricerche dei dieci dispersi.  La compagnia armatrice Grimaldi ha precisato che il porto indicato dalle autorità greche è quello di Platygiali, Aitoloakarnania, ad Astakos, grosso modo in corrispondenza dell’isola di Itaca. Secondo quanto riferiscono gli organi di informazione greci, i vigili del fuoco non possono più proseguire in mare aperto le operazioni di ricerca e soccorso sul relitto, e hanno quindi richiesto il trasferimento della nave in un porto sicuro. Le fiamme a bordo sono state completamente spente, ma ci sarebbero ancora fumi densi e ritenuti pericolosi. Le autorità greche si stanno occupando del trasferimento e della permanenza dei parenti dei dispersi, che erano in attesa a Corfù.

Potrebbe interessarti anche

Traghetto della Grimaldi in fiamme, la Finanza mette in salvo 243 passeggeri (Video)

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta