Mosca si innervosisce: l’Ue responsabile dell’uso delle armi consegnate a Kiev

Lavrov: “Non riescono a capire quanto siano pericolose le conseguenze”

“I cittadini e le entità dell’Ue coinvolti nella consegna di armi letali” all’Ucraina “saranno ritenuti responsabili per qualsiasi conseguenza di queste azioni”.
Lo afferma in una nota il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, secondo cui coloro che hanno preso queste iniziative “non riescono a capire quanto siano pericolose le conseguenze”. Lo riporta l’agenzia di stampa moscovita Interfax.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta