Violenza sulle donne: uccisa nel salone di bellezza dove lavorava, si cerca l’ex

Il Sindaco di Pontecagnano Faiano ha annunciato per oggi il lutto cittadino

Salerno – Si chiamava Anna Borsa e aveva 30 anni compiuti da poche settimane la donna uccisa questa mattina in via Tevere, a Pontecagnano Faiano, nel Salernitano. A fare fuoco sarebbe stato l’ex fidanzato con il quale si era lasciata da otto mesi. La pallottola l’avrebbe colpita alla testa e uccisa sul colpo.
C’è anche un’altra persone ferita che è stata trasportata in ospedale mentre proseguono le ricerche dell’uomo che ha fatto perdere le sue tracce.

Così il sindaco di Pontecagnano, Giuseppe Lanzara: “Abbiamo appena appreso di una notizia che sconvolge la nostra comunità. Una giovane ragazza ha perso la vita a causa di un tragico omicidio. La città intera si stringe intorno alla famiglia. Pontecagnano Faiano si prepara ad osservare il lutto cittadino annullando ogni evento in programma”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta