Guerra in Ucraina, il Sindaco di Kherson: “Non provocare i russi”

Confermata la conquista, alle tre di stamattina, di questa che è una delle principali città meridionali del Paese

Kiev – Dopo la notizia  della caduta di Kherson, confermata alle tre di stamattina da parte di funzionari ucraini, le agenzie riportano che il sindaco della città, Igor Kolykhaiev, avrebbe concordato con gli occupanti alcune severe restrizioni per i residenti. Il coprifuoco dalle 20.00 alle 6 di mattina, la possibilità per le auto di circolare solo nelle ore diurne, l’ingresso in città solo per fare rifornimento di medicine e alimentari.
I cittadini di Kherson, inoltre, possono camminare per le strade o da soli o in gruppi di due e sono obbligati a fermarsi su richiesta. Il Sindaco ha chiesto alla gente di non affrontare le forze russe.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta