Esplosione centrale nucleare di Zaporizhzhya, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica: “I sistemi di sicurezza di tutti i reattori non sono stati per nulla interessati”

La fonte è attendibile

Da una nota dell’AGI:

Roma – Il direttore generale dell’Aiea ha spiegato che “non e’ stata compromessa la sicurezza” dei sei reattori che compongono la maggiore centrale nucleare d’Europa, al momento non operativi a piena potenza. Grossi ha assicurato di essere “in contatto permanente” sia con il personale ucraino di Zaporizhzhya e del sito dismesso di Chernobyl che con le autorita’ russe che hanno preso il controllo delle aree. “Un proiettile non identificato ha colpito un edificio dedicato all’addestramento e si e’ sviluppato un incendio localizzato che e’ stato spento dai pompieri”, ha spiegato Grossi, “i sistemi di sicurezza di tutti i reattori non sono stati per nulla interessati, non c’e’ stata fuoriuscita di materiale radioattivo e i nostri sistemi di monitoraggio delle radiazioni sono pienamente in funzione”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta