Guerra in Ucraina, Borrel: 5milioni di rifugiati se non cessano i bombardamenti

Intanto nella notte è arrivato a Genova il primo pullman con 70 profughi

Bruxelles – “Se i bombardamenti continuano così, a colpire le città in modo indiscriminato, ci possiamo attendere cinque milioni di rifugiati. Ci sarà un grande problema. Bisogna mobilizzare tutte le risorse dell’Ue per aiutare i Paesi che sono al confine”.
Lo ha dichiarato l’Alto rappresentante dell’Ue per la Politica estera, Josep Borrell, al suo arrivo alla riunione informale dei ministri dello Sviluppo a Montpellier.
“In una settimana sono arrivati 1,5 milioni di rifugiati“, ha spiegato Borrell. “E sono numeri ben maggiori rispetto alle crisi afghana e quella siriana”, ha aggiunto.

L’arrivo dei rifugiati a Genova

Intanto nella notte è arrivato in piazza della Vittoria il primo pullman di 70 rifugiati che hanno raggiunto Genova dopo un viaggio durato due giorni. Una parte saranno accolti dalla Diocesi, nelle strutture del Santuario Madonna della Guardia, gli altri si ricongiungono invece ai familiari che vivono in Liguria.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta