Amministrative 2022, Marras: a chi mi parla di voto utile dico sì, è utile a farvi mantenere le seggiole

“La Sinistra insieme” presenterà le liste in tutti i nove municipi genovesi

Genova – “Con i territori per i territori”. A tentare di espugnare il fortino del Centro Destra di Marco Bucci ci prova Antonella Marras, candidata della lista La Sinistra insieme, che prende subito le distanze dal Sindaco manager e dalle scelte cadute dall’alto: “Il nostro progetto per il Comune è quello di un lavoro di gruppo, portato avanti con i territori. A cominciare dalla costruzione del programma che inizia oggi, con questo primo incontro con i cittadini e le associazioni”. Spiega Marras che ieri ha riunito le anime che la sostengono al Cap di via Albertazzi, proprio per ascoltare le voci e i problemi del territorio e fare rete non solo su quelli che sono i temi ambientali, che la vedono in prima linea già dall’incidente dell’oleodotto Iplom di Fegino nel 2016, ma anche sui diritti civili e sociali, e sull’antifascismo.
“Da loro prenderemo spunto perché vogliamo rappresentare anche queste lotte, queste mobilitazioni”, dice la candidata che aggiunge: “Vogliamo che ci sia una collaborazione unitaria e collettiva. A Genova non basta un sindaco solo e per questo ci presenteremo anche in tutti e nove i municipi“.

Poi, alle critiche di chi accusa la sinistra di dimettere al primo posto ognuno la propria bandiera sgretolando i numeri utili al sorpasso di Marco Bucci e quindi invoca il voto utile, risponde che “il voto utile è utile a chi continua a mantenere il potere e vuole tenersi la seggiola”. E conclude: “Il voto è utile se porta la voce dei cittadini, se porta democrazia. La Sinistra insieme è un modo per far tornare alle urne chi, negli ultimi tempi, non si è più sentito rappresentato”.

st

CONDIVIDI

Sono una giornalista con il pallino dell’ambiente e mi piace pensare che l’informazione onesta possa risvegliarci da questa anestesia collettiva che permette a mafiosi e faccendieri di arricchirsi sulle spalle del territorio e della salute dei cittadini.