Guerra in Ucraina, circolare dell’esercito: meno congedi e addestramento “orientato al warfighting” 

Tra le indicazioni, anche quella di “provvedere i massimi livelli di efficienza di tutti i mezzi cingolati, gli elicotteri e l’artiglieria”

Roma – L’esercito italiano si adegua alla delicata situazione internazionale.
Una circolare indirizzata ai comandi delle forze armate prevede che i reparti siano mantenuti in prontezza operativa, alimentati al 100% e che l’addestramento sia orientato al warfighting.
Nel documento si chiede di valutare con attenzione i congedi anticipati e di provvedere i massimi livelli di efficienza di tutti i mezzi cingolati, gli elicotteri e l’artiglieria.
Lo Stato maggiore dell’Esercito lo definisce un documento “ad esclusivo uso interno di carattere routinario”.

Questa la circolare, datata 9 marzo 2022

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta