Circolo Nuova Ecologia allo sciopero del clima: “Dov’è Legambiente?”

Agostini: “Fanno pappa e ciccia col sindaco Bucci”

Genova – “Il circolo nuova Ecologia di Genova era come sempre alla manifestazione dello sciopero del clima. Gli altri circoli genovesi non erano presenti e così anche il regionale , come non erano presenti alle tre manifestazioni contro la guerra, a quella contro i depositi chimici in porto vicino alle case ne a quella per la costruzione dell’ecomostro a staglieno che toglierà pace e luce a residenti”.

Inizia così la nota stampa lanciata questa mattina da Andrea Agostini che mette l’accento sulla spaccatura politica del mondo ecologista che in parte, secondo lo storico ambientalista genovese, si starebbe schierando con l’attuale amministrazione.
E infatti la nota prosegue puntando il dito contro quelli che “fanno pappa e ciccia col sindaco Bucci sul’ecomostro al porticciolo di Nervi e sulla distruzione paesaggistica e viabilistica di corso Italia. Sono gli stessi che ci accusano di aver messo in difficoltà l’associazione (Legambiente n.d.r.) partecipando insieme ad Arci, CGIL, e ANPI, alla manifestazione contro i razzisti a Multedo e opponendoci all’apertura di una sede di Casa Pound a Genova. Sono gli stessi che non contenti ci hanno escluso dalla chat dei circoli liguri ancor prima che il nazionale si pronunciasse sulla nostra esclusione dall’associazione”, continua la nota minacciando: “Sarà divertente quando si troveranno a discutere di queste anomalie davanti a un giudice in tribunale e in contraddittorio e quando tutti quelli che hanno votato per la nostra esclusione dovranno difendersi dalla nostra richiesta di danni reputazionali. Proprio divertente”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta