Acciaierie d’Italia, oggi un altro incidente: si sgancia una bobina da 250 kg

Il sinistro è solo il più recente di una lunga serie che in questi giorni aveva registrato anche un problema al cavo di una gru, che si era strappato mentre spostava un rotolo di lamiera da 10 tonnellate

Genova –  Questo pomeriggio una bobina da 250 kg si è sganciata nel reparto “Treno a freddo 2” dello stabilimento di Cornigliano, un’area già segnalata nei giorni scorsi come critica da parte dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza.
Il sinistro, fortunatamente senza conseguenze per gli operai, avviene dopo che questa mattina i lavoratori hanno scioperato per la sicurezza, denunciando una serie di gravi incidenti che si sono susseguiti in questi giorni.
“Come Fiom di Genova riteniamo che sia il momento che tutti gli attori preposti alla salvaguardia della sicurezza dei lavoratori intervengano con forza all’interno di questo stabilimento”, è scritto nella nota di Film dove si legge: “Non si può rischiare la vita per lavorare, i nostri delegati vigileranno affinché vengano garantite le condizioni di sicurezza, ma deve essere chiaro che non accetteremo altri ritardi nella messa in sicurezza degli impianti da parte della proprietà”.
CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta