Amministrative 2022, la marea arancione alla conquista di Tursi

Si chiama Avanti Insieme la lista di Toti che sostiene Bucci

Genova – La grande sfida è partita. I nomi dei 40 candidati della Lista Toti che sostengono la corsa del sindaco uscente per palazzo Tursi sono usciti questa sera, alla presentazione della lista Avanti Insieme al point di via Porta degli Archi.

Tra i candidati, accanto alla conferma di chi è già stato in Comune come consigliere o come assessore, c’è una forte componente di persone che vengono dall’esperienza dei municipi, “per garantire ai cittadini la competenza di una classe dirigente formata attraverso la conoscenza acquisita, e ai candidati una selezione fatta sulla base della meritocrazia e non sull’improvvisazione”, sostiene lo staff di Avanti Insieme.

Conoscenza ed esperienza di rappresentare le esigenze della comunità, che non necessariamente passano dalla politica. Non ancora, almeno. Perché nella Lista Toti per Bucci sono in buon numero anche coloro che sono già stati chiamati a ruoli di rappresentanza nel loro lavoro o nell’associazionismo, nella vita di tutti i giorni e che sono pronti a fare altrettanto in Comune.
E oltre all’entusiasmo c’è una cosa che accomuna i 40 candidati, 19 donne e 21 uomini, della squadra arancione: tutti vengono dal mondo del lavoro, hanno fatto esperienze concrete. Nessuno vive, o pensa di entrare in Sala Rossa per vivere di politica.

È stato lo stesso Giovanni Toti a tracciare la rotta per Palazzo Tursi: “Lista bagnata, lista fortunata – ha esordito per esorcizzare i capricci del meteo -. È importante oggi perché diamo il via ufficialmente a questa campagna. Molti di noi hanno affiancato già Marco in questa avventura Bucci. Oggi sembra quasi scontato leggere sondaggi che danno grande vantaggio a Bucci, sei sette anni questo non era fa neppure immaginabile. Vuol dire che con il buon governo della Regione e con l’ottima amministrazione di Marco, molti hanno capito che era necessario cambiare. Ma oggi siamo qui per dire che possiamo fare anche meglio. Siamo soprattutto una squadra, e la voglia di candidarsi di tanti significa che c’è convinzione che la politica possa tornare a essere qualcosa di frequentabile per i cittadini. Un processo cui Marco Bucci ha dato il calcio d’inizio ponendosi come civil servant e dimostrando quanto sia stato in grado di fare. Deve essere una campagna elettorale in cui attorno a Marco Bucci si percepirà una grande solarità, la voglia di sorridere, di sorgere come l’arancione del sole nascente”.

A sottolineare la compattezza della coalizione e il feeling tra Giovanni Toti e Marco Bucci, anche la partecipazione e l’intervento del sindaco: “La nostra coalizione è formata da tanti movimenti, partiti, liste civiche che portano tutte un loro fondamentale contributo. La lista Toti ha valori fondamentali che arricchiscono la nostra compagine, una squadra di persone che da anni incontro in ogni zona in cui passo, appassionate e determinate nel contribuire alla crescita della nostra città. A loro, come a tutti i candidati che corrono nella nostra coalizione, chiedo in queste settimane di battere il territorio palmo a palmo raccontando della nostra visione di città, spiegando cosa abbiamo fatto e quello che faremo per Genova. Dobbiamo vincere e dobbiamo farlo al primo turno per poter continuare il nostro lavoro. Vogliamo che la nostra Genova sia capitale del Mediterraneo e nei prossimi cinque anni concretizzeremo definitivamente questo obiettivo”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta