Papa Francesco: un video 3D di suo nonno accoglie i visitatori del nuovo museo genovese dell’Emigrazione Italiana

Inaugurato oggi. La scelta di Genova, tra le città che si sono candidate a ospitare questo importante museo, è stata dettata proprio dal ruolo che la città e il suo porto hanno avuto nella storia dell’emigrazione italiana

Genova – Una videoproiezione 3D del nonno materno di Papa Francesco accoglierà i visitatori del nuovo Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana (Mei) inaugurato a Genova alla Commenda di San Giovanni di Prè.
È una delle curiosità della nuova struttura realizzata in meno di un anno e mezzo di lavori grazie al contributo del Ministero della Cultura e della Compagnia di San Paolo.
Si tratta di una riproduzione virtuale di Francesco Sivori, il nonno materno del Papa, originario di Santa Giulia di Centaura, frazione collinare di Lavagna.
“Lo rappresentiamo in procinto di partire per l’Argentina, e ci introduce al viaggio verso Buenos Aires – spiega il direttore dell’Istituzione del Museo del Mare di Genova Pierangelo Campodonico – che ripercorriamo tappa per tappa: dal momento in cui la famiglia decide che si deve partire o prende atto che qualcuno vuole partire, al momento in cui è fortissimo il desiderio di avere un riscatto altrove, poi la destinazione. Gli italiani sono migrati in tutto il mondo e lo vedrete”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta