Waterfront di Levante, il Mite rimanda gli scavi del canale artificiale: mancano i campionamenti di terre e acque sotterranee

Piciocchi: “Il Ministero ci ha chiesto un’integrazione ai documenti già presentati e nel giro di un paio di giorni invieremo quanto richiesto”

Genova –  È di due giorni fa il documento del Ministero della Transizione ecologica con cui si chiede al Comune di Genova un’integrazione dei documenti del progetto di scavo del canale del Waterfront, quello che collegherà la Fiera del Mare al Porto Antico. L’istanza degli uffici di Cingolani riguarderebbe “il richiesto progetto di cantierizzazione” che “il Proponente non ha provveduto a redigere e presentare”.
Secondo il Ministero, il Comune, che è il responsabile del progetto, non avrebbe effettuato i “campionamenti di terre e acque sotterranee sull’intera area di intervento”, né la descrizione degli “interventi di ripristino ambientale da realizzarsi al termine delle attività di cantiere”, né avrebbe cercato “soluzioni alternative all’impianto di Scarpino per il recupero del materiale da scavo”. Nel decreto ministeriale, inoltre, si legge che non è stato redatto neanche il “piano di circolazione dei mezzi d’opera con i relativi dettagli operativi (percorsi impegnati, tipo di mezzi, volume di traffico)”.
“Il Ministero competente ci ha chiesto un’integrazione ai documenti già presentati per l’avvio degli scavi sotto il livello del mare, non ancora iniziati, e nel giro di un paio di giorni manderemo nelle sedi ministeriali quanto richiesto. Faccio presente che il progetto è già stato approvato dal Mite attraverso VIA nazionale e i rilievi riguardano una sola prescrizione su cinque, essendo le altre quattro giudicate già ottemperate”.
Così Pietro Piciocchi, assessore del Comune che ha anche la delega ai Lavori pubblici, che ha aggiunto: “Le richieste del Ministero non hanno la minima attinenza con l’area che è stata già bonificata a seguito del ritrovamento di idrocarburi”.
CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta