Milano: 84enne trovata morta, forse smembrata con una sega

La figlia fermata per per omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere

Milano – Il corpo di Laura Cipriano, la pensionata 84enne trovata morta nel suo appartamento di Melzo, alle porte di Milano, potrebbe essere stato fatto a pezzi con una sega. L’utensile, infatti, è stato trovato in casa dell’anziana ieri pomeriggio, quando i carabinieri sono entrati in casa e hanno trovato il corpo senza vita dell’anziana nella vasca da bagno fatto a pezzi. La figlia maggiore della donna, Rosa Fabbiano, è stata fermata per omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere. La donna potrebbe essere avvenuto tra fine marzo e i primi di aprile.

CONDIVIDI