Carceri, Carmelo Cantone è il nuovo vice capo del Dap

Nel 2018 aveva sostituito Giovanni Salamone alla guida del Provveditorato regionale della Liguria

Roma – Carmelo Cantone è il nuovo vicecapo del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria. La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha firmato il 15 giugno il decreto ministeriale di conferimento dell’incarico, ora alla Corte dei Conti per la registrazione.
“Ho avuto personalmente modo di conoscere e apprezzare Carmelo Cantone, chiamato negli ultimi anni anche a fronteggiare diverse situazioni critiche. Espressione e profondo conoscitore dell’Amministrazione penitenziaria, saprà farsi interprete delle molteplici esigenze e delle tantissime potenzialità di una realtà da continuare a valorizzare”, ha detto la Guardasigilli.

Catanese, 64 anni, attuale provveditore regionale per il Lazio, l’Abruzzo e il Molise, Cantone ha un’esperienza di oltre venticinque anni nell’amministrazione penitenziaria. Dirigente generale, è stato direttore degli istituti di Brescia, Padova e Roma Rebibbia Nuovo Complesso.
Negli ultimi dieci anni, è stato Provveditore regionale in Toscana, Liguria, poi in Puglia e Basilicata, quindi nel Prap Lazio, Abruzzo e Molise e infine, come reggente, in quelli di Toscana e Umbria, e della Campania.
Dal 1989 svolge docenze in materia penitenziaria e in criminologia presso la Scuola Superiore della Magistratura, l’Università di Roma Tre e le Scuole dell’Amministrazione. Succede al magistrato Roberto Tartaglia, nominato nei giorni scorsi vicecapo del Dipartimento per gli Affari giuridici e amministrativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta