Desio, estorsione e spaccio: Minacciano madre e figlio, arrestati due minori di 14 e 15 anni

“Dammi i soldi altrimenti buco tuo figlio”

Desio – Due fratelli di 14 e 15 anni sono stati arrestati dai carabinieri in flagranza di reato con l’accusa di estorsione aggravata, spaccio di sostanze stupefacenti e porto ingiustificato di coltelli.
L’intervento prende origine dalla richiesta di aiuto da parte della madre di un ragazzino di 14 anni che da giorni appariva scosso e preoccupato. E infatti il giovane era sotto la minaccia da parte di due suoi coetanei dai quali aveva acquistato marijuana per uso personale.

Una volta che il debito era salito a150 euro erano scattate le minacce tramite messaggi inequivocabili. I due spacciatori si erano anche presentati direttamente a casa del debitore minacciandolo di “bucarlo” se non avesse saldato il debito.

A questo punto la donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri che si sono presentati all’appuntamento prefissato con gli spacciatori per il saldo del debito e hanno arrestato i due minori che erano in possesso di 16 dosi di hashish e una serie di coltelli.

 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta