Il Tar dà ragione al Ministero della Giustizia: no al rimborso di 30 milioni al Comune di Genova

Accolto il ricorso contro l’ingiunzione di Tursi

Genova – Il Tribunale Amministrativo Regionale della Liguria ha accolto il ricorso del Ministero della Giustizia contro il Comune di Genova e ha annullato un’ingiunzione di pagamento del maggio 2019, emessa dalla Direzione Servizi Finanziari dello stesso comune, per la somma di 30 milioni e 35mila euro.
La cifra si riferiva al rimborso delle spese sostenute dal 1998 al 2015 richiesta dal Comune di Genova per il funzionamento degli uffici giudiziari, secondo i rendiconti approvati dall’apposita commissione presso la Corte d’Appello di Genova.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta