Relitti abbandonati: la Polizia locale rimuove 13 carcasse tra Voltri, Cep e Pegli 3

Un altro intervento dopo quello dello scorso marzo che aveva consentito di portar via altri 150 mezzi abbandonati 

Genova – Proseguono regolarmente le operazioni di rimozione dei veicoli abbandonati sul territorio comunale. Tra lunedì 25 e mercoledì 27 luglio il personale dell’Unità Territoriale Ponente e del Nucleo Ambiente e Relitti della Polizia Locale di Genova è stato impegnato nella rimozione di 13 relitti, di cui 9 motocicli e 4 autovetture, nei quartieri di Voltri, del CEP e delle “Lavatrici” (Pegli 3).

Nel dettaglio, lunedì sono state portate via da Voltri e dal CEP 9 carcasse di moto, mentre mercoledì è avvenuta la rimozione di 4 autovetture, di cui due in via D’Albertis, una in via Pavese e un’altra in via Saba.

La doppia operazione arriva a pochi mesi di distanza dall’intervento straordinario eseguito sempre al CEP lo scorso mese di marzo, con la rimozione di 150 veicoli che aveva consentito di riqualificare e ripristinare il decoro urbano nella zona.

Fino ad oggi, nel 2022, il Nucleo Ambiente e Relitti della Polizia Locale ha trattato complessivamente le pratiche di 584 veicoli segnalati dalle Unità Territoriali. Di questi 313 sono già stati portati via e 244 demoliti, mentre i restanti 69 veicoli sono stati demoliti o rimessi in circolazione e assicurati dai rispettivi proprietari.

I Distretti con il maggior numero di veicoli trattati sono VII Ponente (150), IV Alta Valbisagno (100) e III Valpolcevera (70).

La rimozione si rivela spesso un’operazione difficile sul versante burocratico, a fronte di un’attività istruttoria complicata per l’individuazione dei legittimi proprietari, ad esempio perché irrintracciabili in quanto trasferitisi all’estero; oppure i mezzi sono intestati a defunti, il che comporta tutta una serie di accertamenti.

Dal 2021 la Polizia Locale si è attivata per lo snellimento dei tempi burocratici con l’obiettivo di ridurre le tempistiche delle operazioni di rimozione dei veicoli tra i 60 e i 90 giorni. La mappatura dei veicoli da rimuovere viene implementata in base alle segnalazioni dei cittadini che vengono di volta in volta registrate dagli uffici della Polizia Locale.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta