Borzoli: ruba zaino e spesa a un uomo sulla fermata dell’autobus ma finisce a Marassi

Denunciato anche per resistenza, violenza e oltraggio

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 23enne per rapina e lesioni. La vittima, un sessantenne, aveva appena finito di fare la spesa e stava aspettando l’autobus per tornare a casa, quando è stato selvaggiamente aggredito dallo sconosciuto, che lo ha strattonato e colpito con un corpo contundente al volto, fino a farlo cadere rovinosamente a terra con il viso insanguinato. L’aggressore gli ha strappato sia lo zaino che la busta della spesa, ma l’uomo, nonostante le percosse e le ferite, è riuscito a rialzarsi ed ha cercato di fermare il 23enne.

Fortunatamente, le urla e la colluttazione hanno attirato l’attenzione del proprietario di un esercizio lì nei pressi, che dimostrando non poco coraggio ha aiutato la vittima a resistere all’aggressione per il tempo necessario a consentire l’intervento delle volanti. Al loro arrivo, gli agenti hanno fermato il 23enne e si sono precipitati a dare soccorso alla vittima, che è stata tempestivamente accompagnata all’Ospedale Villa Scassi.

L’aggressore, che ha continuato con la condotta violenta anche durante il trasporto in volante, è stato accompagnato in Questura, arrestato e portato al carcere di Marassi, oltre ad essere stato denunciato per resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta