Elezioni politiche, il Superbonus sarà uno dei punti principali del programma

Si comincia ad entrare nel merito dei programmi con il “Modello superbonus”

Roma –  Alcuni senatori del M5S, in una nota, hanno voluto sottolineare che “tra i punti del programma del MoVimento 5 Stelle in vista delle prossime politiche ci sarà sicuramente il Superbonus che proponiamo di rendere strutturale insieme al meccanismo della cedibilità dei crediti fiscali. Quest’ultimo, in particolare, se reso sistemico ed esteso anche ad altri tipi di agevolazioni potrà garantire immediata liquidità a famiglie e imprese”.

La nota prosegue sottolineando che “il Superbonus ha consentito all’Italia di raggiungere il 6,6% di PIL nel 2021, risultato tanto decantato dal Premier Draghi che invece appartiene a Conte e al MoVimento 5 Stelle, al pari del PNRR. Una misura che ha avuto il plauso dei commissari Ue Frans Timmermans e Kadri Simson, oltre che della presidente della Commissione Ursula von der Leyen, tanto che la sua efficacia è stata espressamente riconosciuta nell’ultimo country report della Commissione Ue dedicato all’Italia. Consapevoli dell’importanza vitale di questa misura per il nostro Paese, abbiamo chiesto e ottenuto di inserire nella risoluzione recentemente approvata dalla Commissione politiche Ue del Senato, in riferimento alla proposta di direttiva del Parlamento Ue sulla prestazione energetica nell’edilizia, un passaggio che chiede di seguire il “modello Superbonus” per consentire anche alle fasce più deboli di accedere alla misura e quindi di partecipare al processo di transizione ecologica che la direttiva di prefigge”.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta