Valle Vigezzo, tutto pronto per il raduno internazionale degli spazzacamino

Organizzato dall’Associazione Nazionale Spazzacamini con la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Santa Maria Maggiore

Domodossola – È tutto pronto a Santa Maria Maggiore per il Raduno Internazionale degli Spazzacamino, che ritorna – da oggi fino al 5 settembre – dopo due anni di stop a causa della pandemia.

La Valle Vigezzo, in provincia del Verbano Cusio Ossola è pronta a colorarsi di fuliggine. La storia del Raduno – giunto alla sua trentanovesima edizione – ha radici profonde.

Da questa valle alpina al confine con la Svizzera intere generazioni di emigranti spazzacamino partirono lungo i sentieri che portavano verso Francia, Germania, Austria ed Olanda e i loro sacrifici furono enormi.

Un mestiere durissimo che spesso vedeva un illimitato sfruttamento dei bambini. Oggi quella storia dolorosa è diventata una festa della memoria. Quasi 800 gli spazzacamini attesi per questo evento in grado di unire popoli e culture. Organizzato dall’Associazione Nazionale Spazzacamini con la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Santa Maria Maggiore, il Raduno prenderà il via oggi nel pomeriggio e proporrà una serie di eventi che domenica alle 10 terminerà con l’attesissima sfilata per le vie del paese con la rievocazione storica della pulitura dei camini.

Attesi migliaia di visitatori, come è sempre accaduto nelle edizioni precedenti, che non mancheranno di visitare anche il Museo che la valle ha dedicato a questa professione antica.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta