Aggressioni al personale AMT, i sindacati proclamano lo sciopero per venerdì 16 settembre

8 ore di sciopero indette da Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Faisa Cisal

 Genova Venerdì 16 settembre 2022 si terrà lo sciopero nazionale di 8 ore del personale del trasporto pubblico locaIe.

Lo sciopero è stato proclamato da Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Faisa Cisal contro le aggressioni al personale e per chiedere maggiore sicurezza a bordo dei mezzi pubblici.

In una nota i sindacati dichiarano : “Purtroppo sta diventando normale leggere la notizia di un autista picchiato o di un controllore malmenato tra l’indifferenza generale di Aziende e Istituzioni: in ogni parte del Paese, senza distinzione tra piccole e grandi città, in ogni zona del centro così come delle periferie, senza escludere le tratte extraurbane.

Un’indifferenza generale che toglie valore, rilevanza e dignità a tutte le lavoratrici e i lavoratori che ogni giorno, in qualsiasi condizione, ad ogni ora, permettono alle persone di spostarsi.

Si va a lavorare con la paura di chi sa di essere da sola/o ad affrontare i mille imprevisti e le inevitabili conseguenze, senza alcuna protezione se non quella di usare il buon senso per tutelare la propria incolumità per tornare a casa sani e salvi.

Filt Cgil Fit Cisl Uil trasporti e Faisa Cisal chiedono un intervento concreto e sinergico che coinvolga il legislatore, le Aziende e le Istituzioni a tutela della sicurezza e dell’incolumità delle lavoratrici e dei lavoratori e chiedono sia data immediata attuazione al Protocollo sulla sicurezza sottoscritto a marzo con i Ministeri competenti, per prevenire e scoraggiare le aggressioni e per assistere le vittime, dal punto di vista sanitario e legale.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta