Genova: forte scossa di terremoto con epicentro nella zona di Bargagli, Davagna e Lumarzo

Protezione civile: a Genova non segnalati danni o feriti

Genova–   A seguito dell’evento sismico registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Genova, alle ore 15:39 con magnitudo 4.1, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile.Dalle prime verifiche effettuate, l’evento – con epicentro localizzato nei Comuni di Bargagli, Davagna e Lumarzo – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni.

Dalle 15.50 il traffico ferroviario è sospeso in via precauzionale per verifiche tecniche tra Genova e Recco a seguito della forte scossa di terremoto. I treni Alta Velocità, InterCity e Regionali potrebbero subire cancellazioni o limitazioni di percorso

Immagine di copertina d’archivio

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta