Due nuove RSA private a Genova: a Villa Fernanda e Santa Marta 111 posti letto e un investimento da 6 milioni di euro

Nel biennio 2020/2021 il Gruppo GHC ha avviato un importante e significativo progetto dedicato alla Liguria

Genova – Il Gruppo GHC Garofalo Health Care, leader della sanità privata accreditata e unico gruppo quotato in Borsa in Italia nel settore dell’Health Care,  ha presentato questa mattina, a Genova, Villa Fernanda e Santa Marta, due residenze sanitarie assistenziali del Gruppo Fides, accreditato con il SSR e costituito da 12 strutture socio-assistenziali nel territorio di Genova e provincia. GHC ha rilevato l’intero gruppo Fides a luglio del 2017.

A tagliare il nastro, nel corso della cerimonia, sono intervenuti il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, l’Amministratore Delegato del Gruppo GHC, Maria Laura Garofalo, e l’Amministratore Delegato del Gruppo Fides, Federico Patrone.

Nel biennio 2020/2021, nonostante la grave crisi pandemica, il Gruppo GHC ha avviato un importante e significativo progetto dedicato alla Liguria, investendo oltre 6 milioni di euro per l’apertura di Villa Fernanda e per la ristrutturazione di Santa Marta.

Maria Laura Garofalo ha dichiarato: “Il nostro impegno a Genova deriva da una progettualità consapevole, considerando che la Liguria, oltre ad essere una Regione straordinaria è altresì la Regione con il più alto numero di anziani a livello europeo. È proprio in quest’ottica che abbiamo deciso di investire nel settore delle residenze sociosanitarie dedicate ad anziani non autosufficienti, replicando all’interno di tali realtà il nostro modello organizzativo che pone il paziente al centro del sistema, considerando e trattando con attenzione anche l’aspetto psicologico, relazionale e familiare. Sono particolarmente emozionata perché una delle due nuove residenze prende il nome di mia madre Fernanda e questo mi legherà per sempre, anche dal punto di vista personale ed affettivo, a questa città.”

Il progetto di Villa Fernanda, struttura accreditata situata nel Municipio Medio Levante, è stato avviato nel 2018 con l’acquisizione di un immobile precedentemente adibito ad istituto scolastico. La ristrutturazione dell’edificio è stata completata nel 2020, con un investimento complessivo di circa 4,5 milioni di euro, destinati alla realizzazione di una struttura di eccellenza, accogliente e confortevole, dotata di impianti di sicurezza all’avanguardia.

La RSA Villa Fernanda dispone di 70 posti letto accreditati con il Servizio sanitario regionale ed assiste persone anziane fragili, totalmente non autosufficienti o con autonomia residua, attraverso una unità operativa di mantenimento (RSA) ed unità operativa residenza protetta (RP). La struttura garantisce ai suoi ospiti assistenza medica giornaliera, assistenza infermieristica e socio-sanitaria continuativa h 24, attività fisioterapica, assistenza psicologica e attività di animazione.

Per Santa Marta, che è una struttura di mantenimento dotata di 41 posti letto e accoglie persone anziane non autosufficienti, è stato realizzato un investimento di 1,5 milioni di euro allo scopo di realizzare una Residenza Sanitaria per Anziani dedicata esclusivamente ai pazienti privati. A fine 2020 è stato avviato un importante intervento di ristrutturazione dello stabile, che ha comportato il trasferimento dei pazienti a Villa Fernanda, nel rispetto di particolari procedure e protocolli di sicurezza atti a garantire un trasferimento rapido e protetto, mantenendo, al contempo, l’assoluta continuità assistenziale.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta