‘Ndrangheta: traffico rifiuti e droga nel Crotonese, 31 arresti

In carcere gli affiliati alla cosca di Mesoraca

Crotone –  Dalle prime ore della mattinata i Carabinieri del comando provinciale di Crotone, unitamente a quelli del Ros e del Nipaaf di Cosenza, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il tribunale di Catanzaro, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia – nei confronti di 31 soggetti (per 27 dei quali è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre per i restanti 4 gli arresti domiciliari), a vario titolo indagati per i delitti di associazione per delinquere di matrice mafiosa, concorso esterno nella stessa, estorsioni aggravate dal metodo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti, gestione illecite dei medesimi, associazione per delinquere finalizzata al traffico, alla produzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti ed altri reati, con l’aggravante di essere un’associazione armata. L’operazione riguarda l’articolazione criminale denominata locale di ‘ndrangheta di Mesoraca.

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta