Steccato di Cutro, individuati i 3 scafisti responsabili del naufragio

Un turco e due pachistani hanno incassato 8000 euro per ogni migrante

Crotone – La Squadra Mobile della Polizia di Stato, la Compagnia Carabinieri di Crotone e i Finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone, sotto il coordinamento di questo Ufficio di Procura, sono riusciti ad individuare tre presunti scafisti che avrebbero condotto il barcone dalla Turchia all’Italia, nonostante le condizioni proibitive del mare, approdando sulle coste calabre e causando il terribile naufragio.

La ricostruzione dei fatti è stata possibile grazie alle testimonianze dei superstiti e ha portato all’individuazione di  un cittadino turco e due pachistani,  che avrebbero  richiesto ai migranti, circa 8 mila euro ciascuno.

 

CONDIVIDI
fivedabliu.it - testata digitale di notizie, cronaca e libera informazione - icona

Redazione del quotidiano digitale di libera informazione, cronaca e notizie in diretta