Esteri

I bambini feriti di Mosul. La storia di Anas, paralizzato a 11 anni da una bomba – VIDEO

Mosul Est - Il centro post-operatorio di Medici Senza Frontiere, a Mosul Est, ha raggiunto il suo primo anno di attività e curato  321 pazienti. 52 sono bambini.  Molti di loro sono stati gravemente feriti durante il conflitto e hanno lesioni complesse che richiedono ripetuti interventi e lunghi percorsi di guarigione. In un sistema sanitario devastato dalla guerra, la struttura è per molti pazienti l’unica possibilità di accedere a [...]

Grecia, la denuncia di MSF: “A tre anni dall’accordo UE-Turchia, migliaia di persone bloccate in condizioni disperate”

Grecia: a tre anni dall’accordo UE-Turchia migliaia di persone ancora bloccate in condizioni disperate. 5.000 nuovi arrivi nel 2019 Nel terzo anniversario dell’accordo UE-Turchia in Grecia, siglato il 18 marzo 2016, Medici Senza Frontiere (MSF) chiede ai leader europei di attivarsi per mettere fine alle pericolose politiche di contenimento dei [...]

Agenzie turistiche on line, Amnesty: “I crimini di guerra non sono un’attrazione turistica”

Trarre profitto dalle violazioni Tra febbraio e ottobre del 2018, Amnesty International ha visitato quattro villaggi palestinesi situati nei pressi di insediamenti israeliani, il quartiere di Silwan a Gerusalemme Est e una comunità palestinese nella zona di Hebron. Si tratta di luoghi vicini a lucrose attività turistiche gestite dai coloni […]

900 richiedenti asilo respinti dall’Australia prigionieri nell’isola di Nauru, Medici senza Frontiere denuncia: “Condizioni di vita ormai al di là della disperazione”

Medici Senza Frontiere (MSF) condanna fortemente l'improvvisa decisione del governo di Nauru di far cessare i servizi di assistenza psicologica che l’organizzazione medico-umanitaria porta avanti e di cui i richiedenti asilo, i rifugiati e la comunità locale hanno disperatamente bisogno. Le condizioni psicologiche dei rifugiati sull’isola sono “al di là [...]