Marco Ferrando: la parola d’ordine è nazionalizzazione

Genova – “Piena solidarietà ai lavoratori che stanno subendo un’aggressione. Ci vuole una risposta di lotta tanto dura quanto è duro l’attacco del padronato”. 
Così Marco Ferrando, portavoce del PCL (Partito Comunista dei Lavoratori), mette l’accento sul caso Ilva che ha visto oggi scendere in piazza i metalmeccanici e i loro mezzi pesanti.
Nel video le dichiarazioni e la sua speranza che si nazionalizzino le industrie di importanza strategica invertendo il percorso sciagurato delle dismissioni, iniziato più di vent’anni fa.

Potrebbe interessarti anche:

https://fivedabliu.it/2019/02/19/svenduta-il-lungo-black-friday-delle-privatizzazioni-in-italia/

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.