Autoparco a Cornigliano: il Comune tenta il blitz con una Commissione a porte chiuse

Genova – Non si comprende bene quale sia la fretta del Comune per convocare in via di urgenza, venerdì mattina in piena emergenza Coronavirus, una Commissione consiliare a porte chiuse per approvare una delibera di giunta che, modificando l’Accordo di Programma e le norme urbanistiche, autorizza il tanto discusso autoparco per mezzi pesanti a Cornigliano, nell’area di villa Bombrini. Se c’è da ravvisare un’urgenza forse è quella di Spinelli che a fine mese vedrà scadere il suo contratto a Campi per gli autotrasportatori.

ECCO IL TESTO DELLA CONVOCAZIONE